• Home
  • Sport
  • Top 11 serie D, spunta Capasso del Sapri

Top 11 serie D, spunta Capasso del Sapri

di Luigi Martino

Ecco la formazione ideale di Serie D dopo le partite disputate il 3 ottobre 2010.

Top 11: Ragni; Noviello, Ruocco, Scognamiglio, Rainone; Capasso, Chietti, Sogliuzzo, Hodza; Gasparini, Sarli. All. Carannante.

Ragni: tra un po’ lo chiameranno l’“Uomo Ragni”. Il giovanissimo portiere dell’Ebolitana, para un rigore e compie almeno tre miracoli. Se i bianconeri sono soli al comando della classifica gran parte del merito va anche a lui.

Noviello: è stato il difensore più solido dell’Arzanese. Ha tappato tutti i buchi e si è proposto anche in avanti nella speranza di segnare il gol partita.

Ruocco: la Battipagliese ha perso, ma non si può non apprezzare la prova maiuscola del difensore bianconero, prezioso anche quando si spinge in avanti.

Scognamiglio: la Capriatese poteva anche strappare il punto. Il Pomigliano è riuscito a mantenere la porta inviolata grazie alla solidità del reparto arretrato.

Rainone: sblocca il risultato in favore della Sibilla e ammutolisce il povero Sedda. Prestazione da incorniciare.

Capasso: il giovane esterno destro del Sapri è una furia, corre a tutto campo, ripiega in difesa quando ce n’è bisogno, serve l’assist per l’1-0 e sigla il raddoppio. Tutti i giocatori del Sambiase l’avranno sognato stanotte.

Chietti: eccezionale sia in fase difensiva che in fase d’attacco. Offre equilibrio alla Casertana e vince tutti i duelli con il suo avversario Castiello.

Sogliuzzo: è lui l’anima dell’Ischia. Anche in una giornata non troppo felice per il suo team regala sempre lampi di gran calcio. Finché lui è in campo gli isolani sono in vantaggio, poi esce il Francavilla impone il pari.

Hodza: l’attaccante francese del Real Nocera segna una splendida doppietta al suo esordio stagionale: Mazara piegato e terza vittoria consecutiva in campionato.

Gasparini: poteva essere il giorno del Nola, e invece è stato il giorno di Sebastian Horracio Gasparini che con la sua tripletta ha annichilito i bruniani e ha mandato in orbita la Forza e Coraggio.

Sarli: quinto gol in altrettante partite. La Casertana deve tanto a quest’attaccante. La sua ultima rete è un capolavoro balistico, una semirovesciata al volo che consigliamo di andare a vedere sulla nostra videogallery.

All. Carannante: indovina tatticamente la partita. E la sua Sibilla continua a sfrecciare a mille all’ora.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019