Camerota, case con piscina e garage ma è tutto abusivo: ordinato abbattimento

2734
Infante viaggi

Abusi edilizi scoperti a Camerota. A scoprirli sono stati i militari del Raggruppamento carabinieri Parchi, a Lentiscosa, in località Sant’Antonio. Nel dettaglio – come si legge sull’albo pretorio del Parco del Cilento – i responsabili degli illeciti hanno realizzato: un manufatto adibito ad abitazione, catastalmente riportato con grandezze minori di quelle effettive; un deposito/garage non risultante al catasto fabbricati; un’altra abitazione, su più piani, catastalmente riportata con grandezze minori; una piscina di circa 25 metri quadrati. L’area gravata da abusi insiste su terreni demaniali gravati da uso civico. Le opere sono state inoltre realizzate in zona D del Parco del Cilento, in zona di protezione speciale lungo la costa, senza il necessario nulla osta del Parco. L’ente, presieduto da Tommaso Pellegrino, ha ordinato quindi la demolizione degli abusi e il ripristino dello stato dei luoghi entro 90 giorni.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl