Camerota da base nautica a circolo velico, Attanasio: «Passo importante»

0
270
Cilento a Vela

Il consiglio federale, nella riunione del 14 dicembre scorso, ha affiliato un nuovo Circolo in V Zona. Si tratta dell’Asd Cilento a Vela di Marina di Camerota , il 46esimo circolo campano che farà sventolare la bandiera Fiv nel porto di Camerota, nel cuore dell’area marina Protetta di Costa degli Infreschi e della Masseta. Per il presidente di Zona Francesco Lo Schiavo questo nuovo Circolo «è importante per promuovere la vela in uno dei tratti di costa più affascinanti della costa campana e per accorciare le distanze tra gli altri affiliati della costa cilentana. Il Comitato di Zona che ha seguito tutto l’iter procedimentale dell’affiliazione dell’Asd Cilento a Vela, da oggi ne seguirà l’attività, integrando questa nuova realtà nel sistema velico campano. Al Presidente dell’Asd Cilento a Vela Gennaro Attanasio, al Consiglio Direttivo ed a tutti i Soci il benvenuto dell’intero Comitato V Zona FIV».

Il guidone del Sailing Club

Da base nautica a circolo velico, questa volta sotto la completa gestione dell’associazione Cilento a vela di Marina di Camerota. «Un passo importante per noi ma soprattutto per il nostro territorio, Marina di Camerota ha tutte le potenzialità per avere il proprio circolo velico. Continueremo a portare avanti la nostra missione, far tornare forte il senso di appartenenza al mare e alla nostra cultura marinaresca». E’ quanto dichiara Gennaro Attanasio, presidente dell’associazione Cilento a Vela. «Già l’anno scorso – continua Attanasio – insieme ad Antonio Grazioso e Mario Volpe , che ringrazio di vero cuore, siamo riusciti a portare nel nostro comune più di 1000 ragazzi da tutta Italia per il progetto vela-scuola. E anche quest’anno aspiriamo a ripeterci e magari migliorare ancora».

Il logo della Fiv

«Quando si chiude un cerchio di persone vogliose e grintose di portare a termine un obbiettivo si può solo giocare per vincere e così è stato. Amministrazione comunale, tour Operator, società portuale e il presidente della V zona FIV Francesco Lo Schiavo, al quale va tutta la mia stima e riconoscenza perché da subito ci è stato vicino affinché questo traguardo fosse raggiunto, inoltre la famiglia Volpe composta da veri professionisti che con estrema serietà hanno reso la loro struttura Villaggio dell’Isola idonea ad essere centro velico e noi, una squadra che ho il piacere di rappresentare. Abbiamo la fortuna di avere, a mio avviso, i migliori istruttori federali e velisti Campani, è un onore lavorare con loro, dallo staff tecnico: Carmelo Lamanna e Giovanna Attanasio, per la loro competenza e l’importante sostegno,al direttivo: Armando Coppola, Felicia D’Andrea, Enrico di Lauro, agli istruttori: Michele de Giovanni, Mattia Bozza, Andrea Di Lorenzo, Mario Marino, Simone Stolfo, Marco Grasso, Ezio Neri e da quest’anno Rosa Palumbo, ultimo importante arrivo in squadra. La missione è la stessa, continuare a diffondere la cultura e lo sport della vela. Onorati di far parte della grande famiglia della Federazione Italiana Vela, siamo pronti anche a collaborare con altri circoli e siamo aperti ad ogni tipo di cooperazione a riguardo. Il primo sogno?! La “Regata del mito” Agropoli-Maratea» conclude Attanasio.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here