Camerota, incidente motozappa: migliorano condizioni 35enne

Infante viaggi

Migliorano le condizioni dell’extracomunitario di 35 anni che sabato pomeriggio è finito cappottato sotto la motozappa mentre stava effettuando alcuni lavori in un terreno di via Sulmona a Marina di Camerota. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti e dai sanitari giunti immediatamente sul posto, il nordafricano sarebbe finito incastrato con la gamba destra sotto al mezzo agricolo dopo essere accidentalmente caduto dallo stesso. Sul posto sono accorsi alcuni cittadini che hanno allertato i soccorsi e aiutato l’uomo. Il 35enne è stato poi trasferito dall’ambulanza rianimativa di Vallo della Lucania al campo sportivo del paese dove l’eliambulanza lo ha poi accompagnato all’ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno. I medici hanno diagnosticato escoriazioni, tagli e la frattura della gamba destra. Secondo quanto affermato dai sanitari del nosocomio di via San Leonardo, non rischierebbe l’amputazione. Ne avrà comunque per diversi giorni. Intanto i cittadini di Marina di Camerota e Camerota capoluogo, si sono mobilitati per aiutare la famiglia del malcapitato. Le indagini sono affidate ai carabinieri della locale stazione agli ordini del comandante Francesco Carelli.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur