Camerota, mare agitato: bagnini salvano tre bambini alla Calanca

di Luigi Martino

Il maltempo continua imperterrito dalla serata di ieri, venerdì, ad imperversare su tutto il Cilento. Piogge, a tratti torrenziali, e mare agitato. Ma il meteo non ferma i turisti che, al primo sprazzo di sole, si sono riversati sulle spiagge.

Nel pomeriggio, però, lungo il litorale di Marina di Camerota, i bagnini del lido La Miniera, del Villaggio delle Sirene e del Baia delle Sirene, sulla spiaggia della Calanca, hanno tratto in salvo quattro persone, nel corso di due interventi separati.

Il bagnino Christian Bifano ha dapprima tratto in salvo una persona che a causa del mare mosso non riusciva più a raggiungere la riva e poi, insieme ai colleghi Aurelio Martuscelli e Raffaele Cavaliere, hanno scongiurato il peggio quando a trovarsi in difficoltà sono stati tre bambini. Per fortuna tutti e tre sono stati riportati senza conseguenze gravi sulla terraferma. Attimo di apprensione ma la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019