Camerota, medico positivo a covid: catena dei contatti e tamponi. Autorità a lavoro

di Luigi Martino

Nel giorno della Vigilia di Natale, il medico di base Alfonso Esposito, è risultato positivo a coronavirus dopo essersi sottoposto a test all’ospedale di Agropoli. Il medico è in servizio nel comune di Camerota con diversi pazienti alle frazioni Marina e Lentiscosa. Dopo la positività, le autorità sanitarie, in concerto con il sindaco di Camerota e l’amministrazione comunale, hanno avviato l’iter per la ricostruzione della catena dei contatti. Intanto il primo cittadino Scarpitta, insieme al dottore Domenico Bortone, nel giorno di Natale hanno effettuato un sopralluogo al palazzetto dello sport di via Sirene. La struttura potrebbe essere utilizzata per uno screening di massa.

Ma per i tamponi è ancora presto. Tutti i cittadini che sono entrati in contatto con il dottore Esposito, si sono autodenunciati contattando il proprio medico di base e sono in isolamento domiciliare. Sarebbero oltre 50 insieme ai rispettivi contatti familiari. Queste persone saranno sottoposte a tampone dopo 10 giorni di quarantena. Lo screening, dunque, partirà tra Capodanno e la Befana. Non c’è ancora una data certa.

Intanto le condizioni di salute del dottore Esposito sono buone. I paramenti sono nella norma tanto da spingere quasi sicuramente il medico a sottoporsi ad un altro tampone di verifica nel giro di poco tempo.

©Riproduzione riservata