Camerota, si tuffa in mare e rientra dopo 3 ore: la cercano i genitori e la capitaneria

Infante viaggi

di Luigi Martino

Una ragazza di 38 anni in vacanza a Marina di Camerota in compagnia dei genitori, si è tuffata alle 10 del mattino di ieri, mercoledì, dalla spiaggia del Touring Club e non ha fatto rientro per troppo tempo. «Vado a fare una nuotata e torno» avrebbe detto ai genitori che, dopo quasi 3 ore, quando erano le 13.00, hanno deciso di allertare i soccorsi. Impegnati nelle ricerche il gommone della capitaneria di porto di Marina di Camerota e la motovedetta di Palinuro. I guardiacoste, agli ordini del tenente di vascello Francesca Federica Del Re, hanno perlustrato il tratto nord e il tratto sud del litorale che costeggia la baia. Mentre i marinai erano impegnati dell’individuazione della donna, la 38enne è rientrata da sola in spiaggia tra l’ansia e la preoccupazione dei genitori e dei turisti che, intanto, avevano appreso la storia. L’ospite della struttura avrebbe visitato le baie e le calette, non tenendo conto dell’orologio. Storia a lieto fine e allarme rientrato.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro