Camerota, più di mezzo chilo di droga nascosto nel residence: 24enne arrestato

Carabinieri in borghese e in divisa. Ieri sera Marina di Camerota, intorno alle 21, era assediata dalle forze dell’ordine che sono intervenute in un residence di via Bolivar per arrestare uno spacciatore di Napoli. Paura tra i turisti, ma alla fine il blitz è riuscito e il ragazzo è salito sulla volante dei militari con le manette ai polsi. Gli uomini del luogotenente Massimo Di Franco, hanno tratto in arrestato V.A., ventiquattrenne, di Acerra, in provincia di Napoli. L’arrestato, nel centro di Marina di Camerota, aveva creato un vero e proprio mercato della droga che già suddivisa in dosi, veniva ben occultata all’interno di un’abitazione presa in fitto in un residence per poi rivenderla. Solo dopo numerosi giorni di osservazione, è stato possibile far scattare il blitz, fermando il giovane. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto 530 grammi di marijuana, 10 grammi di hashish. Inoltre i carabinieri hanno sequestrato 200 euro in contanti, ritenuto provento di spaccio, e un bilancino di precisione.

©Riproduzione riservata