Camerota, un assessore va e l’altro viene. Maggioranza: «Piena fiducia al sindaco Romano»

Il valzer degli assessori e dei consiglieri non finisce qui. Lo ha fatto sapere giovedì Orlando Laino e lo ha ribadito questa mattina Marco Garofalo. Il primo, ex assessore, si è visto togliere l’incarico direttamente dal primo cittadino del Comune di Camerota. Il secondo, invece, ha fatto da se e ha presentato le dimissioni. Qualcosa, logicamente, all’interno della maggioranza, non è andata per il verso giusto. Cosa, al momento, ancora non è noto. Bocche cucite. I telefoni sono sempre occupati. Le poltrone passano da un politico all’altro. Il posto di Orlando Laino è stato prontamente occupato da Ciro Troccoli. Fino a qualche giorno fa, il figlio del capo gabinetto ed ex sindaco di Camerota, era un consigliere. Ora, invece, va a prendersi un posto in giunta e siederà alla destra di Antonio Romano in consiglio comunale. Dall’altro lato c’è l’opposizione che, fino a oggi, resta zitta in attesa, probabilmente, di ulteriori mosse. 

Intanto la maggioranza, formata da Michele Del Duca, Alfonso Esposito,Rosario Abbate, Domenico Ciorciaro, Ciro Troccoli, invia agli organi si stampa un comunicato per esprimere «la piena fiducia al sindaco e il pieno sostegno rispetto alle scelte compiute condividendone le motivazioni». «Il gruppo – si legge ancora – nel ribadire la propria compattezza ed unità di intenti si impegna a proseguire il lavoro svolto nell’esclusivo interesse di Camerota, portando a termine il programma elettorale. Esprimiamo – continuano i politici – la forte volontà di rilanciare con maggior vigore l’azione amministrativa del gruppo che governa attualmente Camerota con la leadership indiscussa del sindaco Antonio Romano, ed insieme a tutti coloro i quali vorranno contribuire alla crescita e allo sviluppo di questo territorio. Il gruppo si impegna – concludono – a sostenere il sindaco Antonio Romano fino al termine del mandato e a lavorare per costruire la continuazione di questo progetto politico».

©Riproduzione riservata