• Home
  • Turismo
  • Il prossimo 13 e 14 maggio si terrà a Marina di Camerota il 2° Meeting internazionale sull’E12 – Sentiero del Mediterraneo.

Il prossimo 13 e 14 maggio si terrà a Marina di Camerota il 2° Meeting internazionale sull’E12 – Sentiero del Mediterraneo.

di Federico Martino

L’evento è organizzato sotto la protezione della European Ramblers Association e della Federazione Italiana Escursionismo e con il sostegno dalla Presidenza del Comitato Regionale della Campania. L’iniziativa è stata sposata anche dal Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dal GAL Casacastra, dal Comune di Camerota e dalla BBC Banca del Cilento. Un incontro che porterà nel parco delegati delle  federazioni escursionistiche del bacino del mediterraneo, come  Marocco, Spagna, Francia, Malta, Cipro e Italia, ma anche rappresentanti dei Paesi Balcanici. All’incontro ci sarà il Presidente della European Ramblers Association – Mrs. Lis Nielsen (Danimarca) che insieme alla varie federazioni verificherà lo stato dei lavori nelle nazioni che hanno già aderito al progetto “Sentiero del Mediterraneo” e la possibilità di coinvolgere come prossimo obiettivo anche le nazioni del Vicino Oriente e del Nord Africa.
Il Sentiero del Mediterraneo quale iniziativa voluta dalla Federazione Europea Escursionismo, inoltre, può innescare processi di sviluppo sostenibile legati all’uso “dolce” dei territori, facilitare la valorizzazione e tutela di siti storico-culturali cosiddetti “minori”, favorire l’integrazione tra le varie culture e non ultimo, contribuire alla costruzione della casa comune europea. In questo senso stiamo già lavorando all’organizzazione di una kermesse escursionistica internazionale da tenersi il prossimo 2013 nel nostro Parco Nazionale, il cui focus riguarderà la percorrenza dell’E12.
Si discuterà a Marina di Camerota, durante i quattro giorni, della possibilità di organizzare nel 2013 il primo "Festival dell’escursionismo sul sentiero del Mediterraneo" nel territorio del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
Argomento del confronto che si terrà la mattina dei giorni 13 e 14 maggio p.v. è la presentazione delle proposte progettuali delle Nazioni del Mediterraneo. Nel corso dell’incontro verranno presentati i tracciati prescelti dai vari Paesi partecipanti, i presupposti e le iniziative utili all’allargamento dell’esperienza verso le Nazioni del Vicino Oriente e dei restanti Paesi del Nord Africa.
Un momento importante del meeting sarà poi l’inaugurazione del primo tratto italiano dell’E12 Sentiero del Mediterraneo e precisamente il Sentiero da Marina di Camerota a Porto Infreschi. Il cerimoniale prevede l’apposizione di un cippo commemorativo all’ingresso del porto di Marina di Camerota e la successiva escursione sul sentiero con rientro in barca dei partecipanti, per mostrare agli ospiti lo splendido scenario della costa, da poco divenuta Area Marina Protetta, denominata “Costa degli Infreschi e della Masseta”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019