• Home
  • Attualità
  • Cammarano: «Pioggia di milioni in arrivo per la riqualificazione dei nostri borghi»

Cammarano: «Pioggia di milioni in arrivo per la riqualificazione dei nostri borghi»

di Luigi Martino

L’annuncio del presidente della Commissione speciale Aree Interne: “Pollica, Pisciotta, Cetara, Castel San Lorenzo, Casal Velino e Roccadaspide i comuni campani interessati dal finanziamento”

“A seguito di una serie di interlocuzioni a ogni livello istituzionale e all’attenzione che abbiamo acceso su un patrimonio troppo spesso sottovalutato, siamo riusciti a ottenere dal Governo un finanziamento straordinario per il recupero dei nostri caratteristici borghi. Con decreto a firma dei ministri al Turismo Massimo Garavaglia e alla Cultura Dario Franceschini, sono stati stanziati 30 milioni per le regioni del Sud. Un investimento che interesserà in larga parte alcuni comuni delle nostre aree intere. I fondi destinati alla riqualificazione dei centri storici di 37 borghi storici di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, riguarderanno infatti anche i comuni di Pollica, Pisciotta, Cetara, Castel San Lorenzo, Casal Velino e Roccadaspide”. Lo annuncia il presidente della Commissione speciale regionale Aree Interne Michele Cammarano.

“Un’iniziativa importantissima – sottolinea Cammarano – nel solco di un lavoro fondamentale che sto portando avanti con la mia Commissione dal primo giorno del suo insediamento. Valorizzare i nostri borghi equivale a restituire dignità alle nostre aree interne e ossigeno a un settore, come il turismo, che in Campania come nel resto del Mezzogiorno è stato messo in ginocchio dall’emergenza pandemica”. 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019