• Home
  • Cronaca
  • Blitz della polizia locale durante il mercato settimanale

Blitz della polizia locale durante il mercato settimanale

di Federico Martino

Continua a registrare risultati efficaci l’azione di prevenzione e contrasto dell’immigrazione clandestina, e delle annesse attività illegalmente esercitate sul territorio comunale, voluta dal Sindaco di Capaccio Paestum, Pasquale Marino, e coordinata dall’Assessore alla Sicurezza, Salvatore Nacarlo.
Gli agenti della polizia locale di Capaccio Paestum, coordinati dal comandante Antonio Rinaldi, nel corso di un’operazione parallela finalizzata alla repressione della vendita di merce contraffatta, hanno infatti sequestrato un ingente quantitativo di capi di abbigliamento con note griffe falsificate nonché 1500 cd e dvd privi del marchio Siae. Il blitz è scattato giovedì scorso nell’area del mercato settimanale, dove gli agenti, in borghese, hanno individuato ed inseguito diversi venditori abusivi, tutti extracomunitari, i quali, vistisi scoperti, si erano dati alla fuga creando scompiglio tra la folla. Uno di questi è stato bloccato, risultando sprovvisto di regolare permesso di soggiorno. Sottoposto ad accertamenti per pervenire all’esatta identificazione, è emerso che era stato già fotosegnalato nel 2008, ma non espulso trattandosi di un minore: su disposizione del magistrato di turno, è stato assegnato ai servizi sociali di Capaccio e denunciato per detenzione e vendita di cd falsi.
L’operazione ha portato, complessivamente, al sequestro di 20 jeans, 50 t-shirt, 130 paia di scarpe, 75 borse da donna e 15 borselli da uomo, tutti rigorosamente contraffatti, e circa 1500 cd/dvd piratati. Tra le griffe di moda fasulle, figurano Fred Perry, Nike, Dolce & Gabbana, Bikkembergs e Prada

.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019