• Home
  • Cronaca
  • Parroco e fedeli occupano l’ex asilo e rischiano una denuncia per occupazione abusiva di bene pubblico

Parroco e fedeli occupano l’ex asilo e rischiano una denuncia per occupazione abusiva di bene pubblico

di Luigi Martino

Il parroco e i fedeli stanno occupando dalla mattinata di ieri l’ex asilo Maria SS. Immacolata di Capaccio Scalo. Infatti, ieri sera, i vigili urbani della Piana del Sele, hanno fatto irruzione nella struttura, e hanno proceduto all’ identificazione dei presenti, tra i quali il parroco della chiesa di San Vito Martire e alcuni fedeli del posto. "La struttura, di proprietà del demanio, è da due anni ricettacolo di immondizia – ha spiegato don Donato – vogliamo che nella struttura si svolgano, oltre alla catechesi, attività sane, rivolte ai giovani." Questa è la causa dell’occupazione, infatti Don Donato Orlando e i suoi parrocchiani, hanno intenzione di trasformare la struttura in un oratorio. Intanto mentre la vicenda prosegue è intervenuto il sindaco di Capaccio-Paestum:"Già dalla scorsa primavera l’amministrazione sta facendo tutto il possibile per far sì che la struttura, di proprietà del Demanio, possa essere a disposizione del Comune – ha spiegato il sindaco Pasquale Marino – Comunque, sono idealmente dalla parte di coloro i quali, in questo momento, stanno attuando questa forma di protesta. Da alcuni mesi ci stiamo muovendo per il medesimo obiettivo, ovvero quello di destinare lo stabile allo svolgimento di attività sociali".

 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019