• Home
  • Cronaca
  • Sorpreso a rubare all’interno di un deposito giudiziale, arrestato

Sorpreso a rubare all’interno di un deposito giudiziale, arrestato

di Federico Martino

Sono i carabinieri della compagnia di Agropoli, che ieri, nella tarda serata  hanno arrestato, scoprendolo sul posto del reato, Cosimo Paolino, un quarantenne di Capaccio, già noto alle Forze dell’Ordine, con l’accusa di furto aggravato. L’uomo, dopo aver rotto la rete di recinzione, si è introdotto all’interno del deposito giudiziale di via Frascinelle di Capaccio; è stato colto con le mani nel sacco, aveva già prelevato vari attrezzi e una ruota di un’autovettura.  Il ladro, però, non aveva fatto i conti con i militari della stazione di Capaccio Scalo che, poco dopo il suo ingresso nel deposito giudiziale, erano stati avvisati dallo stesso proprietario. Giunti immediatamente sul posto, hanno trovato il malvivente intento ancora a prelevare il bottino. Visti gli elementi a suo carico e contattato il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, Paolino è stato dichiarato in arresto con l’accusa di furto aggravato e al momento agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario. Proseguono i controlli su tutto il territorio.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019