Casaletto Spartano, 6 nuovi positivi: ora sono 36

di Luigi Martino

Un abitante ogni 37 circa è infetto da coronavirus a Casaletto Spartano. Nel piccolo comune dell’entroterra cilentano, famoso per le cascate dei Capelli di Venere, i poco più di mille cittadini residenti, sarebbero all’incirca 1330, sono spaventati. E’ inutile nasconderlo. Quando il virus arriva con una certa prepotenza, è difficile resta impassibili. Ai 30 casi positivi a coronavirus già accertati nei giorni scorsi, stamane se ne aggiungono 6. Il cluster apparterrebbe ad un unico nucleo familiare. Sarebbe partito infatti da un solo ceppo, per poi espandersi leggermente tra le stradine del borgo del Parco. La sindaca, Concetta Amato, si è fatta sentire segnalando la criticità del comune da lei amministrato, direttamente all’unità di crisi della Regione Campania. Nei prossimi giorni non è escluso uno screening di massa così come avvenuto a Novi Velia, altro comune del Cilento spostato, però, nell’area nord.

©Riproduzione riservata