• Home
  • Sport
  • Grisi e i clubs Somma, Di Masi e Goonies diramano un comunicato stampa

Grisi e i clubs Somma, Di Masi e Goonies diramano un comunicato stampa

di Luigi Martino

Ci approssimiamo oramai a scadenze importanti e nessuna certezza sembra farsi largo all’orizzonte. Nonostante notizie più o meno rassicuranti restiamo fortemente preoccupati per il futuro della nostra beneamata SALERNITANA… Siamo a fine giugno ed ancora non sentiamo parlare di calcio giocato,di programmazione, di ritiro,anzi non sappiamo neanche se e dove giocherà la nostra squadra la prossima stagione. Ciò che già è certo è che si è depauperato quel famoso e tanto sottolineato vantaggio temporale che avevamo aquisito con la mesta, umiliante e prematura retrocessione dello scorso campionato.

Il presidente Lombardi ci aveva una volta di più rassicurati che entro dieci,quindici giorni tutto sarebbe andato al proprio posto ed era il 5 maggio,da allora solo silenzi, rincorse a fantomatici mister x confusioni ed incertezze. Quanto SALERNO deve ancora subire? Siamo davvero diventati la barzelletta dell’Italia intera,leggiamo sempre e solo notizie di cronaca e mai di sport, mancati pagamenti, mancate convenzioni, confusioni con enti previdenziali, rateizzazioni, debiti e tanto altro ancora.

Ma la SALERNITANA ci chiediamo è ancora una squadra di calcio? Siamo oramai allo stremo,la città è stufa di tanta e tale confusione dettata da puro e assoluto dilettantismo-
Sembra esser tutto avvolto in una triste aria di rassegnazione e fatalità;i tifosi sono delusi sconcertati. Caro dottor Lombardi si ricordi che lei ha già da un bel pezzo esaurito la linea di credito che le era stata con molta magnanimità concessa e riconcessa. Ora è tempo di fare le cose a regola d’arte,a nulla può servire la sua ammissione di responsabilità dei disastri dello scorso anno,se nulla di nuovo si fa per invertire la rotta. Non vorremmo trovarci dinanzi ad un film già visto. Per lei forse la SALERNITANA è un’azienda,uno strumento,per noi tifosi no…. Per noi tifosi, la SALERNITANA è fede, è passione, è orgoglio, è tifo, è tanti valori, affetti e passioni insieme; non permetteremo più che si giochi con la nostra compagine…..noi ci siamo e vigiliamo e, oramai al capolinea, ci attendiamo cose, fatte con la massima professionalità e correttezza perchè non faremo più sconti e non lasceremo distruggere il NOSTRO
patrimonio,la NOSTRA fede. Poco importa come dove e quando, ma lei coscientemente si è preso un impegno con la Città e quindi lo mantenga; ha avuto tutti gli onori e le riconoscenze quando ha fatto bene, ma non potrà non avere tutte le critiche
del caso se le cose non andranno a posto.

La Città deve riemergere,noi non vogliamo politica nè altro ma solo riemergere………….LOMBARDI O RISALI CON NOI O PASSA LA
MANO…………..
Noi tifosi ritroveremo il nostro orgoglio e la voglia di portare il vessillo di Salerno nel posto a lui consono e Salerno non è da terza serie.

SOLO E SEMPRE PER SALERNO

MASSIMO GRISI UFFICIO STAMPA
Club B. Somma
Club M. Di Masi
Club Goonies

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019