• Home
  • Sport
  • Lombardi insiste con Moxedano: “Rivediamo gli accordi”

Lombardi insiste con Moxedano: “Rivediamo gli accordi”

di Luigi Martino

Non su altro anche perché ci sono tematiche più importanti da affrontare. Due le questioni fondamentali: il debito con l’erario e la questione relativa alle liberatorie. Nel primo caso il massimo dirigente ha presentato un’istruttoria per rateizzare Irap ed Iva con tanto di anticipo di 25mila euro ed una polizza fidejussoria a copertura della restante parte del debito di 560mila euro. Toccherà all’Agenzia delle Entrate dare il definitivo ok per certificare la non temerarietà della lite. Lombardi ci conta visto che ha mosso canali importanti per ottenerla e che si è rivolto ad una finanziarie indicate dall’Etr per la polizza. Nelle prossime ore dovrebbe rinforzare la pattuglia di consulente con un commercialista romano.  Poi sarà necessario comprendere l’evolversi della situazione delle liberatorie (anche lo staff sanitario batte cassa) per mettere a punto la pratica di rateizzazione Enpals. Cifre, numeri, scadenze: una corsa contro il tempo che tiene sulle spine i tifosi i granata ed impegnato il massimo dirigente. Difficile pensare che in questa possa abbozzare grandi programmi e fare discorsi particolari in relazione al futuro.

Un partner per costruire la Salernitana che verrà Lombardi potrebbe cambiare il tiro per quanto concerne l’ingresso di un nuovo socio. Appurato che nessuno è intenzionato a supportarlo nella delicata e spinosa vicenda dell’iscrizione (da sborsare tre milioni di euro), il massimo dirigente potrebbe trovare un’intesa con un partner che lo affianchi quest’avventura dopo aver provveduto a garantire la partecipazione del club granata alla Lega Pro. Per questo tiene vivo il contatto con Salvatore Moxedano. L’ex amministratore unico del Savoia ha detto no ad un ingresso immediato ma potrebbe essere interessato ad un eventuale affiancamente nel caso gli venga data carta bianca sulle scelte relative alla costruzione della nuova squadra. Dall’allenatore ai calciatori passando per il direttore sportivo. Moxedano garantirebbe il budget necessario per costruire una squadra competitiva. Nelle prossime ore potrebbe esserci un nuovo contatto. Discorso che interessa anche al gruppo D’Eboli (nelle ultime ore il riavvicinamento con la Paganese) ma anche a Vittorio Galigani attraverso Rosario Pellegrino e qualche altro sponsor pronto a supportare Lombardi (in quel caso l’allenatore sarebbe Capuano). Lombardi farà di tutto per non sprofondare per salvare se stesso anche da gravi conseguenze politiche oltre che per non macchiare irrimediabilmente la sua immagine.  E poi tra un anno si tornerà a votare per la carica di Primo Cittadino e chissà che Lombardi (in qualche modo) non confidi di arrivare a quella scadenze per tenersi pronto ad un eventuale ribaltone.

fonte:cronachesalerno.it

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019