Castellabate, due quintali di plastica raccolta tra gli scogli dell’Area marina protetta

178
Infante viaggi

di Antonio Vuolo

Due quintali di plastica raccolti negli anfratti degli scogli dell’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate. È il risultato della giornata di pulizia che ha visto in azione i volontari del Circolo Nautico Punta Tresino insieme all’associazione Cilento Trail Trek e all’Associazione Italiana Guardie Ambientali Escursionistiche.L’iniziativa, supportata dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e dal Comune di Castellabate, ha consentito di raccogliere numerosi rifiuti. Hanno recuperato cassette di polistirolo, secchi di plastica, bidoni di plastica,cime, reti,buste sacchi,palloncini, bottiglie di plastica, etc.

  • Vea ricambi Bellizzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi