Castellabate, romantica meta anche d’inverno

1433
Infante viaggi

Dovremmo avere tutti una vita vista mare. Hanno scritto. Ed è impossibile dargli torto, perché se c’è qualcosa di innegabile, è proprio la serenità che il mare sa trasmettere. Che siano spiagge deserte, o strapiombi rocciosi, oceani infiniti o sentieri per raggiungerlo poco importa: a chi non è mai capitato di osservarlo e chiedersi: “Ma come fa a esistere un capolavoro così?”. C’è un volto di Castellabate, nel Cilento, che lascia letteralmente senza parole. Ed è quello del Belvedere di San Costabile, una terrazza ai piedi del Castello dal quale la vista è incredibile. E’ il luogo più romantico del territorio se sognate tramonti infuocati e intensi profumi della macchia mediterranea. Lo sguardo da quest’altezza poggia sulla spiaggia di Punta Licosa, luogo mitico legato alla figura della sirena Leucosia, che si gettò in mare per un amore non corrisposto e che fu trasformata in scoglio; ma anche sulla costa di San Marco e Santa Maria di Castellabate e su Punta Tresino. Il caratteristico borgo marinaro del litorale cilentano offre scorci mozzafiato tra vicoli incantevoli e piccole piazze anche d’inverno, lontani dal caos cittadino. Attrae i visitatori anche per la sua gastronomia e per i suoi monumenti architettonici.

Sfoglia la gallery

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro