• Home
  • Sport
  • Scende in campo l’atletica leggera targata Asi

Scende in campo l’atletica leggera targata Asi

di Federico Martino

Saranno oltre 700 gli atleti impegnati nella tredicesima edizione dei campionati nazionali Asi di corsa campestre. A dar vita a quello che sarà un vero e proprio trionfo dello sport, le più prestigiose e rinomate società affiliate Asi, sul territorio nazionale. Presenti anche gli atleti della squadra dell’Aquila, che hanno ripreso a pieno la loro attività dopo i tragici eventi dell’aprile scorso. Il comune di Castellabate, che ha giocato un ruolo di rilievo nel contesto dell’organizzazione, offrirà la straordinaria cornice di Villa Matarazzi, nel parco del Cilento; non meno importante sarà, in questo senso, la rivalutazione, attraverso l’evento sportivo, di una perla del territorio campano qual è il parco stesso.
Sarà la categoria esordienti che alle ore 10.00 darà il via alle varie gare durante le quali saranno contesi vari titoli nazionali, a livello individuale e di società. . E proprio nell’ambito giovanile va segnalata la presenza dell’allieva Veronica De Blasio dell’Asi Latina 80 e dell’allievo Stefano Milione della Icaro di Regio Calabria. Per quello che riguarda la categoria master sono favoriti, nella prova femminile Nadia Dandolo dell’atletica Asi Veneto, vice campionessa mondiale dei 5000 metri; in quella maschile Riccardo Baraldi, dell’Asi Latina 80. Tra i seniores promettono spettacolo le partecipazioni di Francesca Smiderle dell’atletica Asi Veneto e Luca Marchesini del Cus di Perugia.
La manifestazione, patrocinata dall’Amministrazione Provinciale di Salerno, dal Parco del Cilento e dal Comune di Castellabate, è stata realizzata attraverso una stretta cooperazione tra il comitato Asi di Salerno, presieduto da Giancarlo Carosella e l’atletica Agropoli.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019