• Home
  • Turismo
  • Dal 1° al 31 a marzo differenziata record a quota 45%

Dal 1° al 31 a marzo differenziata record a quota 45%

di Federico Martino

A marzo Castellabate raggiunge il 45% di raccolta differenziata, compiendo un balzo in avanti di circa 20 punti percentuali rispetto ai dati precedenti. È il risultato record del nuovo sistema di raccolta, attivato dal Comune proprio a partire dal mese scorso.
La quantità di materiale raccolto in base alle diverse tipologie, fin dai primi giorni del servizio, è sensibilmente cresciuta rispetto al passato e, a fine mese, è arrivata la conferma ufficiale di un + 20% di differenziata relativamente al periodo 1-31 marzo.
La riorganizzazione del servizio è stata voluta dal sindaco Costabile Maurano e dal delegato Domenico Di Luccia, di pari passo con la vigilanza affidata alle guardie ambientali dell’Empa, che hanno già elevato diverse sanzioni amministrative nei casi di mancato rispetto delle modalità di deposito dei rifiuti. Prosegue anche la campagna di sensibilizzazione attivata dall’ente per far conoscere il nuovo calendario della differenziata e fornire ogni informazione utile ai cittadini.
Intanto, da Co.Ri.Sa.4 è arrivata comunicazione di quasi 35mila euro di contributi che spettano al Comune di Castellabate per il trattamento della frazione organica negli anni 2006, 2007 e 2008. Ai sensi dell’OPCM 3479/05 è previsto infatti un riconoscimento di 0,040 euro per ogni chilo di frazione organica proveniente dalla differenziata.
«Una buona notizia che contribuirà, seppur lievemente, a ridurre la Tarsu – spiega il sindaco Maurano – Per ottenere tagli ancora più significativi, però, è necessario che tutti i cittadini sentano come un dovere prioritario quello di fare bene la raccolta differenziata, rispettando modalità e orari di deposito».
Secondo il nuovo calendario il lunedì e il venerdì viene raccolto il secco indifferenziato (nel sacco trasparente). Il martedì, il giovedì e il sabato è la volta della frazione organica (nel sacco biodegradabile). Il mercoledì viene raccolta la carta (sciolta e legata) e il multimateriale (nel sacco trasparente). Questi materiali vanno depositati dalle ore 22 alle 6 da ottobre a maggio; dalle ore 24 alle 6 da giugno a settembre; sul lungomare Perrotti e corso Matarazzo dalle ore 6 alle 8. Da domenica non si raccoglie alcun materiale, per cui il sabato sera non si deve effettuare il deposito.
Tutti i giorni e a tutte le ore, inoltre, è possibile depositare il vetro nelle campane stradali e gli stracci e il pellame negli appositi contenitori gialli. Gli ingombranti, infine, sono ritirati a domicilio e su prenotazione ai numeri 0974 966284 e 0974 960853 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019