• Home
  • Cronaca
  • Domani si celebra la Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate ad Altavilla Silentina

Domani si celebra la Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate ad Altavilla Silentina

di Federico Martino


Il consueto appuntamento con la ricorrenza del 4 novembre, Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, ad Altavilla Silentina è stato rinviato a domani 7 novembre. Alla cerimonia, che avrà luogo in Piazza Umberto I, dove è ubicato il monumento ai caduti, prenderanno parte il Sindaco Antonio Di Feo, il Presidente del Consiglio, Enzo Baione, l’Amministrazione comunale, autorità civili e militari e numerosi cittadini. L’appuntamento è alle 12; la cerimonia prenderà il via con la deposizione della corona d’alloro al monumento e proseguirà con gli interventi delle autorità. Una ricorrenza sentita dalla comunità e dagli amministratori, riconoscenti verso chi ha perduto la vita in virtù di un ideale di abnegazione alla Patria, e di chi ogni giorno rischia la propria vita in “prima linea” per assicurare condizioni di pace e vivibilità, soprattutto nelle zone di guerra. A tal proposito giova riportare uno stralcio del discorso pronunciato dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il 4 novembre: "Torna nell’immagine comune che sempre più ne hanno cittadini e soldati, le Forze Armate sono insieme simbolo e strumento non certo di contrapposizione e di offesa verso altri popoli, ma di legalità e di difesa dei diritti dell’uomo, presupposto di sicurezza e, quindi, di crescita economica e di avanzamento democratico… Il compito delle Forze Armate è, da un lato, preservare la pace tra i popoli, intervenendo nelle situazioni di crisi e instabilità prima che queste degenerino in conflitto, e, dall’altro, contrastare i grandi fenomeni eversivi transnazionali a partire dal terrorismo e la criminalità organizzata." Le parole del Presidente della Repubblica risuoneranno nello spirito, se non pure nella semplice ripetizione, negli interventi delle autorità locali di Altavilla Silentina, che mai hanno nascosto il loro far riferimento alle più alte istituzioni dello Stato come sempre danno testimonianza del loro sentimento di vicinanza, e gratitudine, alle Forze Armate.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019