Centola, l’ultimo saluto ad Anna è meno triste: la sua canzone dal terrazzo del maestro | VIDEO

Infante viaggi

di Luigi Martino

  • Vea ricambi Bellizzi

Era l’unica cosa che si poteva fare. E’ l’hanno fatta. Col cuore, aggiungerei. Il maestro Nicola Napolitano e sua moglie Pina D’Alessandro, hanno salutato Anna, 50 anni, proprio come desiderava. «Dove tu sei, torna la vita. Dove tu passi, fiorisce il deserto. Dove tu guardi, si rischiara il cielo e in fondo al cuor torna il sereno». Sono queste le parole del brano ‘Dove tu sei’ che hanno salutato il feretro della cittadina di Foria di Centola. Era malata da tempo ma la tua improvvisa scomparsa ha sconvolto tutta la comunità. La musica ha fatto sempre parte della vita di Anna. Lei da 24 anni era una colonna del Coro polifonico di Foria. E questa canzone amava cantarla insieme ai suoi compagni d’avventura. Poi, purtroppo, l’aggravarsi della malattia. E ieri, nel giorno della domenica delle Palme, l’ultimo saluto, reso meno triste dal dolce pensiero di Nicola e Pina e dell’intero coro del suo paese (video in basso). 

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur