Cilentana aggredita da fidanzato a Salerno: «Non mi ha picchiata, è tutto un equivoco»

di Luigi Martino

«Eravamo usciti per fare shopping. All’esterno del negozio abbiamo avuto una banale discussione. Qualcuno ha notato la scena ed ha pensato che il mio fidanzato mi stesse aggredendo. A quel punto c’è stato il caos. Ne è nato un parapiglia che ancora adesso non so spiegarmi». A parlare è la 17enne di Castelnuovo Cilento che – secondo le forze dell’ordine intervenute sul posto – venerdì pomeriggio, lungo via dei Principati a Salerno, sarebbe stata aggredita dal fidanzato, un 28enne originario del Venezuela. Il ragazzo è stato ammanettato ad un semaforo e le immagini video hanno fatto il giro del web. Secondo la versione fornita dalla 17enne, i fatti non sarebbero andati come riportato dagli organi di informazione. «Mi sono spaventata molto e con il mio ragazzo sono entrata in un bar per prendere un bicchiere d’acqua – continua -. All’uscita abbiamo trovato le forze dell’ordine e le ambulanze. Il mio fidanzato è stato ammanettato ad un palo del semaforo e non capiva perchè fosse stato bloccato dagli agenti. Io, sotto choc, volevo raggiungerlo, chiarire ma me lo hanno impedito. Ribadisco: non sono stata aggredita dal mio fidanzato, è stato solo un grosso equivoco e nessuno ha chiesto la mia versione dei fatti». Il 28enne si trova rinchiuso a Fuorni. Su di lui pendono varie accuse.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019