Cilento, abusivismo e scarichi illegali: villaggio sotto sequestro

La capitaneria di porto appone i sigilli al villaggio turistico
Infante viaggi

Nella giornata di ieri i militari del nucleo di Polizia Ambientale della guardia costiera di Agropoli, unitamente ai colleghi dell’Ufficio locale marittimo di Acciaroli, hanno proceduto, in esecuzione di un decreto a firma del gip del tribunale di Vallo della Lucania, al sequestro preventivo di un noto villaggio turistico nel comune di Casal Velino. Tra le principali violazioni penali contestate ai titolari della struttura spiccano una serie di lottizzazioni abusive e la mancanza delle prescritte autorizzazioni ambientali allo scarico dei reflui provenienti dalle utenze domestiche nel pubblico sistema fognario. La struttura, ha un’estensione complessiva di circa 30 mila metri quadri con bungalows, piscine e ampie aree attrezzate per camping. La misura cautelare è scattata a seguito di un’accurata attività tecnica condotta dalla guardia costiera di Agropoli sotto il coordinamento della procura della Repubblica di Vallo, per accertare il rispetto delle disposizioni di legge in materia di scarichi delle acque reflue.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro