Cilento, allarme rientrato: alunni ‘Ancel Keys’ tornano in classe

1158
Infante viaggi

Sono stati i vigili del fuoco, giunti sul posto attorno alle 11.05, ad effettuare un sopralluogo e veloci verifiche strutturali e a far rientrare l’allarme scattato questa mattina, dopo le 9.30, all’istituto superiore Alberghiero ‘Ancel Keys’ di Vallo Scalo, frazione di Castelnuovo Cilento. Cosa è successo di preciso non è ancora noto nè agli inquirenti, nè tantomeno ai vertici della scuola. Ciò che è certo, invece, è che gli alunni e i docenti che a quell’ora occupavano le classi poste ai piani superiori, hanno avvertito una «scossa». «Ero vicino al termosifone quando l’ho sentito vibrare – dice uno degli alunni al giornale del Cilento – poi mi sono accorto che anche i miei compagni e la professoressa avevano avvertito quella che poteva essere una scossa di terremoto». Ma gli esperti al comando dei sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, quelli che monitorano tutti i fenomeni sismici della nazione, non hanno registrato nulla. Tutte le persone che occupavano il plesso sono state fatte evacuare. Sono rimaste all’esterno del piazzale per oltre due ore. Dei fatti è stato informato il sindaco, Eros Lamaida, e la protezione civile comunale. Nessuno ha capito quella «scossa» da dove provenisse. In un secondo momento si era pensato ad un cantiere situato a pochi metri dall’istituto ma gli operai, in quel caso, sono impegnati in piccoli lavori di pulizia del fiume sottostante e non utilizzano mezzi particolari o aggeggi in grado di procurare «scosse».

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl