Cilento, bagnino salva zio e nipote e rischia di annegare

di Luigi Martino

Momenti di paura ieri pomeriggio a Paestum per un turista e sua nipote, intenti a fare il bagno presso il villaggio Ulisse, sorpresi dalle correnti di risacca e in difficoltà, tanto che è servito il decisivo intervento del bagnino Vincenzo Casillo, vent’anni di esperienza al servizio dei bagnanti sulle spiagge di tutta Italia. Zio e nipote stanno bene: solo un forte spavento per entrambi. Altro salvataggio al Lido Tritone, con tre persone in difficoltà recuperate repentinamente ed evitando situazioni drammatiche. In questi giorni estivi, con le spiagge particolarmente affollate, la Federazione Italiana Salvamento Acquatico, per la sicurezza di turisti e bagnanti, ricorda che è vietato tuffarsi in mare quando sulla costa è esposta la bandiera rossa.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019