Cilento, consigliere comunale torna a casa e trova i ladri

1038
Infante viaggi

Non si ferma il fenomeno dei furti sul territorio comunale. Nel mirino dei ladri questa volta è finito il consigliere comunale di AgropoliNatalino Consolato Caccamo. «Chi usa la frase Agropoli non è Scampia – afferma su Facebook Caccamo – è tra i peggiori complici della delinquenza che oramai scorrazza in questa città. Ieri sera mi è toccata da vicino. Per fortuna e solo per la grazia di Dio e circostanze fortuite non è degenerata nel peggio. Tornare a casa, aprire la porta e trovarsi ospiti poco graditi non è delle emozioni più belle. A quanto appreso dal vicinato, i criminali hanno fatto più visite stasera in zona Cannetiello, località Madonna del Carmine, altro che Scampia. Abbiamo bisogno di misure urgenti, un commissariato di pubblica sicurezza, una giustizia che funziona, e soprattutto gli attributi per poter lottare contro sto schifo. Ammesso li abbiate». Indagini in corso dei carabinieri della locale compagnia.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl