• Home
  • Comuni
  • Camerota
  • Cilento, dove le pecore si tuffano in mare per raggiungere la spiaggia

Cilento, dove le pecore si tuffano in mare per raggiungere la spiaggia

di Luigi Martino

Il fascino dell’area marina protetta costa degli Infreschi e della Masseta con il gregge di pecore di Saverio che si tuffa in mare per raggiungere la spiaggia della Cala del Marcellino. Lì, nel vallone omonimo, nascosta tra la fitta vegetazione della macchia Mediterranea, c’è la ‘Taverna del Lupo’ dove Saverio, pastore originario di San Giovanni a Piro, ospita ogni anno migliaia di turisti provenienti da ogni dove. Il vallone marca il confine tra i comuni di Camerota e San Giovanni. Qui siamo nel Cilento più selvaggio che – grazie alle splendide immagini di Alessandro Pironti – ci regala ancora emozioni incredibili. Le pecore di Saverio, piccola rivelazione che lui stesso rilasciò ai nostri microfoni qualche tempo fa, bevono l’acqua salmastra del mare e, quest’azione, dona al formaggio un sapore molto particolare. La salsedine, mista ai sapori acri della macchia Mediterranea (mirto, lentisco, ecc.), conferisce un retrogusto molto particolari ai prodotti caseari fatti da Saverio e la sua famiglia.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019