• Home
  • Cronaca
  • Cilento e Vallo di Diano, maxi sequestro di articoli di Halloween non a norma per un valore di 50mila euro

Cilento e Vallo di Diano, maxi sequestro di articoli di Halloween non a norma per un valore di 50mila euro

di Luigi Martino

Lo scorso fine settimana la Guardia di Finanza di Salerno ha sequestrato circa 50.000 articoli di vendita non a norma. Con l’approssimarsi dei festeggiamenti di Halloween, in particolare, le Fiamme Gialle del gruppo di Eboli hanno dato forte impulso all’attività informativa, individuando, anche grazie al monitoraggio dei social network, alcuni canali di commercializzazione irregolari. Gli interventi ispettivi sono stati messi a segno in una decina di negozi del Cilento e del Vallo di Diano che, in occasione della ricorrenza, avevano allestito i propri locali con una grande varietà di prodotti in tema, come maschere, parrucche, vestiti e gadget di diverso genere.

Dai riscontri eseguiti e tuttavia emersa la sistematica assenza dei requisiti minimi di sicurezza, nella maggior parte dei casi connessa alla mancata esposizione di qualsiasi indicazione in lingua italiana e della stessa etichetta. Al termine delle attività di rilievo, i militari hanno cosi sottoposto a sequestro quasi 50 mila pezzi (con un valore stimato in circa 50.000 euro), che rappresentavano un potenziale pericolo per la salute dei consumatori, specie nel caso di bambini ed adolescenti. I titolari degli esercizi sono stati invece segnalati alla Camera di Commercio per le specifiche violazioni e l’irrogazione delle conseguenti sanzioni di carattere amministrativo.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019