Cilento, guasto alla rete di metano: disagi e forte odore di gas

142
Infante viaggi

di Antonio Vuolo

Un odore intenso di gas nel pomeriggio di ieri ha generato preoccupazione tra i residenti della contrada Moio, ad Agropoli. All’improvviso, ieri pomeriggio, infatti, diversi residenti hanno avvertito nell’aria un odore sempre più insopportabile, tanto da spingere la presidente del Comitato cittadino Moio, Annarita Spira, a contattare l’azienda che si occupa della manutenzione della conduttura del metano, la Protezione civile e i Vigili del fuoco. Di fatto, si è trattato dell’ennesimo guasto alla rete del metano. Per questo motivo, i tecnici addetti alla manutenzione sono intervenuti nella giornata di ieri immettendo nella conduttura, tra l’altro datata, una sostanza additiva, che serve ad individuare le perdite ma che allo stesso tempo sprigiona un odore intenso e sgradevole. «Ci siamo subito attivati perché diverse famiglie che abitano nella zona bassa della nostra contrada – spiega Annarita Spira – hanno avvertito questo odore così intenso che poi, come ci hanno spiegato gli addetti ai avori, non è gas, ma una sostanza additiva che viene inserita nelle condutture proprio per individuare le perdite. Ci auguriamo che, stavolta, però si risolva perché già da tempo si verificano queste perdite». Intanto, anche stamattina, gli operai sono al lavoro per cercare di individuare e riparare la perdita.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur