Cilento, marocchino senza documenti: espulso dall’Italia

di Luigi Martino

Vagava a piedi nel comune di Aquara senza documenti: è stato fermato dai carabinieri. Nei suoi confronti è scattato un decreto di espulsione dall’Italia. L’operazione è stata effettuata dai carabinieri della locale stazione agli ordini del maresciallo Giacomo Malandrino. I militari, dopo gli accertamenti, hanno scoperto che il 23enne, di origini marocchine, era stato dimesso dall’ospedale di Roccadaspide dove era stato ricoverato per alcuni problemi di salute. Da qui aveva raggiunto Aquara a piedi con lui non aveva nessun documento. Il giovane era stato già colpito da un decreto di espulsione dall’Italia emesso dalla Questura di Grosseto. Un intervento similare è stato effettuato anche dai carabinieri di Roccadaspide.

© Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

Giornale del Cilento


Iscrizione al registro della stampa: Tribunale di Vallo della Lucania n.580/2009 | Iscrizione ROC: n° 33606/2019 | Editore: Editrice Cilento SRL - P.iva 05832750656 | Direttore Responsabile: Marianna Vallone | Contatti: redazione@giornaledelcilento.it