Cilento, salvarono anziano caduto in mare: encomio ai due fratelli La Greca

di Antonio Vuolo

Salvarono, nella notte tra il 30 e il 31 dicembre, un anziano caduto in mare con la sua auto, all’interno dell’area portuale di Acciaroli. Il Comune di Pollica, per quel gesto eroico, ha dato un encomio ai due protagonisti, Francesco e Daniele La Greca. Francesco, tra l’altro dipendente comunale in servizio nell’area portuale, non esitò a tuffarsi in mare e a tirare fuori, con l’aiuto del fratello Daniele, il protagonista della disavventura, un 80enne di Capaccio Paestum. «L’operatore portuale Francesco La Greca, non curante della propria incolumità, si è subito immerso nelle acque per prima sbloccare lo sportello dell’autovettura, dopo aver rotto il vetro del finestrino, e poi portare in salvo lo sfortunato visitatore, riportando pure un trauma alla mano destra e alla coscia sinistra», si legge nelle motivazioni dell’Ente, che ha colto così l’occasione per ringraziare ancora una volta di due protagonisti di quell’atto di coraggio.

©Riproduzione riservata