• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • Cilento, sanitari a casa per tampone: scomparsa donna positiva a covid

Cilento, sanitari a casa per tampone: scomparsa donna positiva a covid

di Redazione

La polizia locale di Agropoli, su segnalazione del Dipartimento di Prevenzione Asl Salerno 2, ha scoperto che una cittadina di nazionalità statunitense, domiciliata ad Agropoli, si è allontanata dal territorio nazionale senza autorizzazione del Dipartimento dedicato dell’Azienda  sanitaria locale. La donna era risultata positiva a covid-19 lo scorso 22 febbraio. Il personale dell’Usca si era recato a casa per effettuare l’ennesimo tampone molecolare ma la persona non era presente.

Da informazioni assunte pare che la donna abbia fatto ritorno negli Stati Uniti. L’autorità italiana l’ha denunciata alla procura per violazione dell’art. 260 del Regio decreto 1265 del 1934. Inoltre il fascicolo è stato trasmesso alla Compagnia Carabinieri di Agropoli affinché provvedesse ad informare il Ministero dell’Interno e a sua volta i posti di polizia di frontiera al fine di accertare se la stessa avesse o meno lasciato il territorio nazionale, senza l’autorizzazione del Dipartimento Asl.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019