Cilento, strade invase da detriti dopo le piogge, vicesindaco le ripulisce

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

Strade invase dai detriti dopo le piogge cadute nei giorni scorsi, vicesindaco le ripulisce. È accaduto a Montecorice dove il vicesindaco, Pasquale Tarallo, si è rimboccato le maniche per pulire un tratto della strada provinciale che collega Agnone con le frazioni collinari. “Ieri mattina, prima del consiglio comunale delle 10. 00, mi sono svegliato di buon mattino e sono andato a pulire un tratto di strada di un paio di km con una scopa di vimini e le mie mani – spiega Tarallo – Un altro cittadino si è fermato e ha continuato permettendomi di raggiungere il consiglio comunale”. Nei giorni scorsi, inoltre, nei
centri urbani e sulle strade comunali sono intervenuti gli operatori comunali che hanno risolto, con non poche difficoltà, quasi tutti i problemi. “Per le strade provinciali, in particolare per quella che collega Agnone con Ortodonico e Montecorice con Fornelli ho passato due giorni al telefono per chiedere alla Provincia di intervenire per metterle in sicurezza – conclude Tarallo – Alcuni cittadini hanno evitato il peggio intervenendo durante il nubifragio nelle prossimità di Fornelli”.

  • assicurazioni assitur

RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur