Cilento, tentata rapina in negozio: coppia di fidanzati nei guai

Infante viaggi

Un pregiudicato di Agropoli di 24 anni e la sua fidanzata sono finiti nei guai per un tentativo di rapina compiuto in un negozio della cittadina cilentana. A sorprenderli sono stati i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Agropoli, intervenuti durante la tentata rapina in corso, arrestando l’uomo, del posto, e denunciando la fidanzata, sua complice.

Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell’arma, l’uomo, I.G., le sue iniziali,  armato di pistola a salve con il tappo rosso parzialmente verniciato di nero, ha fatto irruzione all’interno di un esercizio di articoli sportivi di Agropoli tentando di sottrarre l’incasso dietro minaccia.

Durante la colluttazione tra il rapinatore e i gestori dell’esercizio è intervenuta la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di Agropoli che ha bloccato il 24enne. Il commerciante si è difeso insieme al fratello e al padre presenti ed è stato poi refertato con 10 giorni di prognosi dall’ospedale di Agropoli mentre per gli altri il referto è stato di 7 giorni. Denunciata in concorso di reato anche la fidanzata del rapinatore, rimasta ad attenderlo in auto all’esterno del negozio.

  • assicurazioni assitur

Sequestrata l’arma mentre l’arrestato, dopo le  operazioni di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Vallo della Lucania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur