Cilento, «violenza privata e interruzione di pubblico servizio»: diffida contro Consac

Infante viaggi

di Antonio Vuolo – Diffida cautelativa da parte del Comitato Civico per Castellabate alla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania contro Consac, ipotizzando i reati di violenza privata, interruzione di pubblico servizio e concorso omissivo colposo in epidemia. Un’ulteriore grana per la Consac nel paese di Benvenuti al Sud che riguarda, stavolta, il pagamento delle bollette insolute da parte di alcuni cittadini che avrebbero chiesto, come consentito dalla legge, un piano di rateizzazione, ricevendo però in cambio la pretesa di rilascio di effetti cambiari a garanzia del pagamento. Ma, intanto, lungo la costa persiste la situazione di emergenza idrica, con continue interruzioni di fornitura ai cittadini. A San Mauro Cilento, il sindaco Giuseppe Cilento ha intenzione di organizzare una protesta, mentre disagi si segnalano anche a Pollica, Montecorice e nello stesso comune di Castellabate.

  • Vea ricambi Bellizzi

RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro