Cilento, donna investita: vita appesa ad un filo. Indagato 63enne

Infante viaggi

Non sono per nulla rassicuranti le notizie che arrivano dall’ospedale San Luca di Vallo della Lucania dove una donna di 55 anni resta ricoverata in gravissime condizioni in seguito all’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio, martedì, a Capitello, nel golfo di Policastro. Lungo la strada che taglia in lungo il piccolo comune cilentano di Ispani, una donna del posto era intenta a passeggiare quando una Mercedes classe A bianca guidata da un 63enne di Salerno è uscita improvvisamente fuori strada e l’ha investita. Le cause alla base del sinistro non sono ancora note e sono al vaglio dei carabinieri di Vibonati coordinati dai colleghi della compagnia di Sapri.

La Mercedes ha finito la propria corsa in prossimità di un muretto poco distante dall’Eden Park Hotel. L’automobilista è rimasto illeso. Tutti negativi i test cui è stato sottoposto: sia quelli per la droga, come anche quelli per verificare il tasso alcolemico. Il pedone, invece, ha riportato un importante trauma cranico, ferite, fratture ed escoriazioni su diverse parti del corpo. La 55enne è stata dapprima accompagnata in ambulanza all’ospedale dell’Immacolata di Sapri e poi trasferita subito dopo al San Luca di Vallo. La donna, residente a Capitello, è la moglie di un noto ferroviere del posto. Resta attualmente sotto stretta osservazione dei medici che si riservano la prognosi.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur