Cilento, «vu’ cumprà» aggredisce donna sulla spiaggia: lei deve lasciare il lido

34
Infante viaggi

Ieri mattina, in un lido balneare sulla spiaggia del porto di Palinuro, è dovuta intervenire la guardia costiera per placare un accenno di lite avvenuto intorno alle 11 del mattino tra una donna del posto e un extracomunitario. Secondo la ricostruzione di chi ha assistito in prima persona alla scena, la donna di Palinuro ha fittato un ombrellone. Sta sdraiata sotto al sole quando un venditore ambulante si avvicina e la vuole convincere ad acquistare qualcosa. Il nordafricano vende bracciali, collane e orecchini. La donna risponde con un «grazie» e fa capire che non è interessata all’acquisto di alcun oggetto. Lui insiste e si avvicina sempre di più. La donna si alza dal lettino e chiede aiuto ai turisti presenti. Il venditore ambulante abusivo aggredisce verbalmente la donna. A detta dei presenti la malcapitata sarebbe stata aggredita verbalmente con «parole oscene tra l’indifferenza dei presenti». Qualcuno, poi, avrebbe allertato la guardia costiera. La donna è stata allontanata dal lido e ritenuta «una persona poco gradita».

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl