Code e traffico sulla Mingardina, è boom di presenze a Camerota e Palinuro

Incolonnati sotto il sole per decine di minuti. E’ il primo weekend d’estate per centinaia di turisti che affollano la strada provinciale 562d denominata Mingardina per raggiungere Marina di Camerota e Palinuro. Un disagio che si ripeterà ancora, almeno fino alla terza settimana di agosto, quando le presenze sul litorale si triplicheranno. E’ boom di presenze, quindi, per le due località balneari, tra le più rinomate del Cilento. Ma i disagi e le code dipendono anche da un altro fattore. La rotonda al centro della strada, vicino al fiume Mingardo. Si tratta della rotatoria che smista le auto e i mezzi a Palinuro, Pisciotta, Marina di Camerota e Caprioli, che è stata ristrutturata di recente.

La rotonda Una nuova forma, nuove geometrie e cambi di sensi di marcia. Le automobili che da Camerota si dirigono verso Palinuro, ad esempio, devo affrontare tutta la rotonda, quando prima proseguivano dritte senza invadere lo svincolo. In pochi giorni, per questi e altri motivi, si sono verificati sei tamponamenti. Un altro tamponamento si è verificato nei giorni scorsi tra un pullman e un’automobile, senza gravi conseguenze. 

©Riproduzione riservata