Coppa Campania, Pro Palinuro infuriato: «Guardate cosa ha combinato l’arbitro, è incredibile» (VIDEO)

Il Pro Palinuro perde 3-1 in casa del Vigor Castellabate nell’andata dei sedicesimi di Coppa Campania. Il risultato è fermo sul 2-1 fino agli ultimi minuti di gara quando l’arbitro, Guarnieri di Battipaglia, ordina un tiro dagli undici metri. Per gli ospiti il rigore è «inesistente». Di seguito il comunicato stampa e il video inviato dalla società calcistica di Palinuro:

Quanto accaduto nella gara d’andata dei sedicesimi di finale di Coppa Campania tra Vigor Castellabate e Pro Palinuro, giocata alle 18.30 di Mercoledì 12 Novembre al Campo “A.Carrano” di Santa Maria di Castellabate ha davvero dell’incredibile. Sul risultato di 2-1 a favore dei padroni di casa il direttore di gara, Sig. Guarnieri della sezione di Battipaglia, fischia un calcio di rigore a favore del Vigor Castellabate. Nel video che alleghiamo c’è la prova incontrovertibile che il rigore non solo è inesistente ma, oltretutto, la chiamata dell’arbitro non può essere considerata nemmeno come una svista. Il video dimostra, oltre ogni ragionevole dubbio, che in area di rigore non è accaduto nulla, non ci sono state spinte o trattenute, non ce stato insomma niente che potesse giustificare una svista arbitrale. Il Sig. Guarnieri ha fischiato comunque il calcio di rigore dimostrando una cosa e una soltanto (non vogliamo infatti pensare ad altro): la sua assoluta incapacità a dirigere una partita di calcio in Prima Categoria così come in categorie inferiori o nei campionati giovanili. Sono queste persone che rovinano lo sport più bello del mondo, ovvero il calcio, che invece società come il Pro Palinuro, pur con enormi sacrifici, tentano di promuovere. Qui non si parla di una svista, che può sempre starci, ma al contrario ci ritroviamo a commentare qualcosa di indicibile che in competizioni dove anche un solo gol può fare la differenza, come la Coppa Campania, non possono e non devono accadere. La speranza è che la federazione prenda provvedimenti, innanzitutto fermando il Sig. Guarnieri per quanto più tempo possibile, e poi chiedendo alle sezioni arbitrali di impegnarsi un po di più perché, e il video di questo rigore ne è testimone, cose del genere non possono e non devono accadere.