Coronavirus, annullata la festa del Pescato di Castellabate

Infante viaggi

di An. Vu.

“Avremmo voluto anche quest’anno inaugurare la stagione estiva degli eventi nel territorio comunale di Castellabate, ma la salute delle persone è al primo posto. Ecco perché, seppure a malincuore, abbiamo deciso di annullare l’edizione 2020 della Festa del Pescato di Paranza”. Con queste parole, l’associazione Punta Tresino comunica di aver annullato la 12esima edizione dell’ormai noto appuntamento gastronomico programmato dal 19 al 21 giugno in località Lago di Castellabate. “Dopo un’attenta riflessione, pur non essendo ancora dietro l’angolo l’evento, abbiamo ritenuto doveroso annullare l’edizione 2020 – spiegano dall’associazione – E’ un’iniziativa ormai in grado di attirare ogni anno in pochi giorni migliaia di persone all’interno dell’area-eventi, ragion per cui potrebbe rappresentare un potenziale pericolo per noi, per la nostra comunità e per i nostri graditi ospiti. Grazie a tutti i nostri partner pubblici e privati, in modo particolare al Comune di Castellabate e alla Friol, e siamo sicuri di averli come sempre al nostro fianco quando tutto sarà finito”.

  • assicurazioni assitur

“L’augurio, ovviamente, è che per quella data, anzi speriamo anche prima, l’emergenza sanitaria sia ormai alle spalle, ma in ogni caso ci sarà una ripresa graduale in tutto il Paese al fine di evitare nuovamente la diffusione del Covid-19 – concludono dall’associazione Punta Tresino – Il nostro evento include e non distanzia, unisce e non divide, per cui preferiamo fare un passo indietro oggi per ripartire più forti domani, insieme a tutta la nostra cara Italia”.

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur