Coronavirus, attività scolastiche sospese a Vallo della Lucania

di Antonio Vuolo

Con l’ordinanza 181 il sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia ha ordinato la sospensione, sul territorio comunale di Vallo della Lucania, fino al 3 dicembre 2020, salvo proroghe, delle attività educative in presenza nei servizi educativi e nelle scuole dell’infanzia statali e paritarie e delle attività didattiche in presenza per tutte le classi della scuola primaria e secondaria di primo grado.

«La riapertura delle scuole, proprio nel momento in cui si sta producendo il massimo sforzo per ridurre la circolazione del virus, potrebbe vanificare i risultati sinora raggiunti e si porrebbe in controtendenza rispetto allo scenario di massimo rischio epidemiologico in cui è collocata la nostra regione, tenuto conto che la possibilità di diffusione del Covid-19 anche in ambiente scolastico, oltre ad essere osservata in ambito scientifico, è stata dimostrata anche da alcuni casi che si sono verificati tra gli alunni ed il personale docente e non, con il pericolo di un suo trasferimento all’interno delle famiglie, amplificando il rischio sanitario nei confronti dei soggetti più deboli e, in particolare, degli anziani», si legge nell’ordinanza sindacale.

©Riproduzione riservata