Coronavirus: Campania, asporto e consegna cibi. Battaglini: «Servono certezze»

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

“Dare certezza e autenticità a quelli che sono le attività che i ristoratori e i pizzaioli possono porre in essere per l’asporto del cibo. Quindi, garanzia di sicurezza sul lavoro e utilizzo di tutte quelle che sono le protezioni da adottare (ambiente salubre e disinfettato, uso dei guanti, mascherina, confezionamento del prodotto con un codice a barre che dia garanzia di chiusura da parte dell’esercente)”. A dirlo è Tommaso Battaglini, presidente dell’Area Vasta Confersercenti Agropoli-Capaccio Paestum oltre che responsabile delle aree interne della Rete Destinazione Sud. Per rendere tutto ciò possibile, potrebbe arrivare in soccorso anche la tecnologia con l’utilizzo di un app che, come conclude Battaglini, “potrebbe consentire al cliente di andare a controllare che quel pacchetto sia arrivato integro presso la propria abitazione”.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro