Coronavirus, è arrivato l’esercito nel Vallo di Diano

foto tratta dal web
Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

E’ arrivato l’esercito italiano nel Vallo di Diano. Pochi minuti fa il primo arrivo di militari che presidieranno gli svincoli autostradali del comprensorio. Sono stati accolti allo svincolo di Polla da parte delle forze dell’ordine del territorio e dalle 13 inizieranno le attività di presidio delle zone nevralgiche del Vallo di Diano, soprattutto dei quattro comuni interessati alla zona rossa: Caggiano, Polla, Sala Consilina e Atena Lucana fino alla fine dell’emergenza.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur