Coronavirus, Pisciotta: positiva una badante ucraina

Ettore Liguori, sindaco di Pisciotta, presente nella sede dello screening

di Luigi Martino

«Nel confermare la positività, accertata ieri sera, di una signora proveniente dall’Ucraina e domiciliata a Caprioli, si forniscono alcune informazioni». A renderlo noto è il sindaco di Pisciotta, Ettore Liguori. «La signora, che assiste una persona anziana, si è posta già dalla data di rientro in Italia (sabato scorso) in isolamento. Stamane saranno effettuati i tamponi alle due uniche persone con cui la signora ha avuto contatti dalla data di rientro. La situazione è pertanto ragionevolmente sotto controllo. Alla tranquillità del nostro paese, costantemente vigilata dall’Asl e dalle Forze dell’ordine, è necessario continuare a contribuire col semplice rispetto delle note disposizioni emanate dal Comune, dalla Regione e dal Governo nazionale» continua il primo cittadino. «Il richiamo a comportamenti responsabili è necessario non tanto per ragioni locali(il comune è puntualmente monitorato) quanto per i dati epidemiologici generali riferiti all’intera nazione e all’intero Pianeta. Vi saluto tutti assicurandovi che tutta la nostra attenzione è volta alla vostra tranquillità» chiosa Liguori.

©Riproduzione riservata