Coronavirus, Vibonati: 50 test sierologici: un caso sospetto

Infante viaggi

di Redazione

«Nella giornata di oggi, 24 Aprile, sono stati effettuati presso l’Aula Consiliare, opportunamente sanificata, del Comune di Vibonati n.50 Test Sierologici a persone anziane, agli operatori degli esercizi commerciali e ai dipendenti comunali». A renderlo noto è Franco Brusco, sindaco di Vibonati. Il comune del golfo di Policastro registra due casi positivi, si tratta di un medico e di sua moglie. Entrambi in quarantena. I test si sono resi necessari proprio dopo la scoperta della positività del professionista.

  • assicurazioni assitur

«Sono risultate negative 49 persone mentre un’altra è risultata al test sierologico positiva per l’Immunoglobulina ( Igg) e lievemente positiva per le immunoglobuline M (IgM) – continua Brusco -. La positività potrebbe essere compatibile anche con un’altra infezione virale da Coronavirus ( i Coronavirus, altrimenti detti Cov, sono un’ampia famiglia di virus respiratori che possono causare malattie da lievi a moderate, dal comune raffreddore a sindromi respiratorie severe) che non riguarda l’attuale Covid 19, per una patologia pregressa di cui il paziente ha sofferto.
Fino all’esito del Tampone, cui sarà sottoposto nella giornata di domani l’intera famiglia è posta in Isolamento Fiduciario. Si darà ulteriore Comunicazione dell’esito del Tampone» precisa.

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur