Covid Camerota, pronti i tamponi sui familiari del positivo: scuole deserte

2313
Infante viaggi

di Redazione

Camerota “assorbe” la notizia del Covid-19 e si prepara ad affrontarlo. Ieri sera, martedì, l’Asl ha lavorato fino a tarda notte con le autorità sanitarie, le istituzioni locali, la polizia municipale e le forze dell’ordine per ricostruire la catena dei contatti. Si parte dai contatti diretti del positivo al Coronavirus, l’uomo tornato da Scafati a Camerota dal 21 al 24 settembre. Sono circa 15 i tamponi che verranno effettuati: si tratta per lo più di parenti, ma anche amici o persone dalle quali l’uomo, un idraulico, si è recato per fare dei lavori. Il sindaco Mario Salvatore Scarpitta continua a monitorare la situazione, in concerto con tutti gli organi competenti. Intanto, le scuole di Camerota hanno registrato una bassissima presenza di alunni. Nei prossimi giorni potrebbero essere anche chiuse per sanificare tutti gli ambienti, lo stesso potrebbe avvenire nel centro sociale polifunzionale Palazzetto dello Sport.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur