Covid Campania, De Luca: «Dad in tutte le scuole fino a fine febbraio»

Covid, il governatore della Campania Vincenzo De Luca insiste: “Serve la didattica a distanza in tutte le scuole almeno fino alla fine di febbraio”. Ma per ora non ci sarà alcuna ordinanza da parte della Regione. I dati saranno inviati a sindaci e prefetti che dovranno prendere in esame la possibilità di tornare alla Dad a seconda della situazione in ogni singolo territorio.

L’Unità di Crisi regionale, nella riunione di oggi fissata per esaminare l’evoluzione dei contagi in relazione al mondo della scuola, ha ribadito il “costante e crescente aumento dei casi registrati in tutte le fasce d’età”. Questo “grave quadro epidemiologico regionale registrato, in termini generali, nonché in ambito scolastico”, sarà inviato a prefetti e sindaci “affinché si valuti per ogni singola realtà locale il necessario passaggio alla didattica a distanza fino alla fine del mese di febbraio”. Dunque la Regione, dopo aver incassato la decisione del Tar che, il 25 gennaio scorso, ha imposto la ripresa delle lezioni in presenza, rilancia il tema della didattica a distanza ma chiede a Comuni e prefetture di esaminare l’opportunità di tornare alla Dad nel territorio di competenza.

©Riproduzione riservata