• Home
  • Attualità
  • Covid, De Luca: «Emergenza ormai alle spalle ma facciamo le persone serie»

Covid, De Luca: «Emergenza ormai alle spalle ma facciamo le persone serie»

di Luigi Martino

“Il Covid? Ormai lo abbiamo alle spalle in Campania, ma a condizione che facciamo le persone serie e responsabili”. Così il presidente della Giunta regionale campana Vincenzo De Luca , rispondendo ai giornalisti a margine della visita all’ospedale S. Maria delle Grazie di Pozzuoli. “Fino a fine febbraio manterremo l’obbligo della mascherina all’esterno. Il messaggio che è stato dato all’Italia è sbagliato ed irresponsabile, sembra che ormai la mascherina non si debba portare più. Invece , si deve portare all’esterno – ha proseguito De Luca- perché ci sono momenti in cui si determina pericolo: l’ entrata ed uscita dalle scuole e le notti dei fine settimana, durante la movida. E’ il motivo per cui bisogna essere prudenti”. Ad una domanda su una possibile abolizione del contestato green pass rafforzato, De Luca ha risposto di essere “assolutamente favorevole al suo mantenimento”.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019